Supercazzola: Informazione Creative Common

#SceglieteIlFuturo: si parte domenica da Lampedusa

RSS
Autore
Giorno e Ora
Messaggio Operazioni
Blog Di Beppe Grillo
di MoVimento 5 Stelle Si parte! Dopo il tour estivo e gli incontri con sindaci e associazioni di categoria, il MoVimento 5 Stelle torna nelle piazze in vista delle elezioni regionali siciliane del 5 Novembre. #SceglieteIlFuturo è il nome del tour che ci porterà su tutta l'isola. In poco più di due settimane visiteremo oltre 50 città sino al 3 novembre. Con Giancarlo Cancelleri ci saranno Luigi Di Maio, Alessandro Di Battista e poi arriverà anche Beppe. Parallelamente alle piazze in cui ci sarà Cancelleri, lo #SceglieteIlFuturo tour toccherà altre decine di città siciliane con altri portavoce nazionali ed europei, secondo un calendario coordinato dalleuroparlamentare Ignazio Corrao. Saremo in tutta la Sicilia con i nostri programmi. Oggi pubblichiamo il video - appello di Cancelleri, Di Maio e Di Battista: fatelo girare il più possibile! In fondo al post trovate tutte le tappe! #SceglieteIlFuturo! Alessandro Di Battista: È un bel messaggio a tutti gli amici siciliani: lo avete visto quest'estate quanto ci siamo spesi, abbiamo girato tutta la Sicilia a bordo di due furgoni elettrici e ora si riparte, perché vogliamo vincere. E' importantissimo vincere come segnale di riscatto non solo per quest'isola, che è una meraviglia, ma per tutta l'Italia. Sapete quanto è importante riuscire ad amministrare la nostra prima regione, la prima amministrata dal Movimento 5 Stelle. Vi chiediamo la massima partecipazione, dipende tutto da voi. Se siamo tanti durante i nostri eventi ce la possiamo fare, se riusciamo a controinformare, a far capire quanti impresentabili ci sono nelle liste dei nostri "competitor", chiamiamoli così, ce la possiamo fare. Parte questo nuovo tour domenica prossima da Lampedusa, anche io ci sarò, voglio proprio esserci perché sapete quanto ami la Sicilia. E coraggio, perché ce la possiamo fare. Giancarlo Cancelleri: In Sicilia ci stiamo scontrando con un'autentica corazzata, sono tutti contro di noi. Liste di impresentabili, di persone indagate con 22 capi di imputazione in alcuni casi, rinviati a giudizio, alcuni sono anche condannati a vario grado dalla Corte dei Conti. Gli impresentabili contro i cittadini onesti. Noi con una lista soltanto, di persone pulite, linde come la mia camicia, andiamo avanti e stiamo raccontando a tutti di un MoVimento che ha delle idee precise, che ha un programma vero, che ha un programma serio. E siamo gli unici ad avere un programma vero e un programma serio, gli altri non parlano di niente. Gli altri parlano di noi, ci accusano, anche accuse di natura personale, offese, insulti a cui non stiamo rispondendo perché abbiamo una missione: quella di convincere tutti i cittadini ad andare a votare, a cambiare la Sicilia, e votare per noi. Ed è per questo che non ci stiamo risparmiando, la fatica oggi non la possiamo sentire, non possiamo minimamente fermarci. E allora partiamo con un tour anche con Luigi, che è stato sempre negli ultimi mesi in Sicilia, con Alessandro Di Battista, e nelle ultime settimane verrà anche Beppe Grillo. Partiamo il giorno 15 mattina alle 10:00 da Lampedusa, da dove comincia la nostra terra, da dove comincia la Sicilia, e finiamo il 3 di novembre a Palermo, quando tutti voi, tutti davvero da tutta Italia, scenderete e ci darete una mano, perché li spazzeremo via con un colpo solo. Faremo capire che dalla Sicilia riparte anche la rinascita dell'Italia. Luigi Di Maio: Negli ultimi due mesi ho passato un mese e mezzo in Sicilia con Giancarlo, con tutti gli altri candidati, abbiamo incontrato sindaci, cittadini, imprenditori, il mondo della formazione, il mondo della sanità, tante categorie, tantissime persone, e mi sono convinto che possiamo farcela a vincere in Sicilia. Non sarà semplice ma ce la metteremo tutta per farcela, anche perché ci sono tante persone che per ora hanno deciso di non andare a votare, e a quelle persone dobbiamo andare a parlare. Per fargli capire anche il rischio che corre il Paese se dovessero andare al governo -della Regione Siciliana o del Paese- di nuovo quei partiti che le hanno massacrate. Prendiamo tutti parte a questo tour, io ci sarò, ci sarà Giancarlo, Beppe, Alessandro, tanti altri parlamentari, i nostri candidati assessori della giunta di Giancarlo che nomineremo prima delle elezioni, e andiamo a parlare con tutta la Sicilia. Nelle piazze, nelle aziende, lì dove le persone ci chiedono aiuto. E soprattutto cerchiamo di batterli, perché in questo momento hanno tanta paura e stanno provando a fare di tutto per battere noi, stanno provando a fare di tutto per non mandarci al governo. A Roma si stanno votando una legge elettorale per assicurarsi di nuovo la poltrona e provare a tirare fuori noi, ma non ci riusciranno, e in Sicilia invece stanno svuotando le carceri e riempiendo le liste di quella gente pur di battere Giancarlo con voti di dubbia provenienza. Quindi è il momento che tutti ci mettiate la faccia, che tutti ci diate una mano, perché ce la possiamo fare ma non dipende solo da noi, dipende da quanti cittadini si metteranno in cammino con noi nei prossimi giorni. Leggi e commenta il post su www.beppegrillo.it

Link correlati #SceglieteilFuturo
Lampedusa