Supercazzola: Informazione Creative Common

in Italia l'immigrato rende più della droga

RSS
Autore
Giorno e Ora
Messaggio Operazioni
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

di Mwalimu Yakobo.
L'ITALIA E' UN PAESE DOVE LA MAFIA E I SANTI PROLIFERANO; Sì o NO?
L'anno 2015, dopo Cristo, è l'anno in cui il Chiarissimo Professore Precario Ex, mio carissimo amico,ha subito numerosi tentativi di omicidio falliti e si è salvato la vita per miracolo della Madonna. Il pericolo , mi riferisce il Professore Africano, persiste tutt'oggi 01.08.2017 con intensità minore e con più consapevolezza da parte di chi lo deve proteggere oltre alla Madonna naturalmente. Ai primi mesi del 2016, il Professore Precario Ex, mentre la Banca BANCA POPOLARE DELL'EMILIA ROMAGNA di Milano Agenzia N° 9 con Sede legale a Modena gli aveva estinto il suo conto bancario a sua insaputa( lo ha scoperto solo in data 06.10.2015 in un'altra filiale di Milano mentre si accingeva a fare un versamento di denaro in contante sul suo conto che era scoperto di circa euro -7/meno sette euro), ebbe a leggere una pubblicità ricevuta via mail secondo cui si annunciava che: " il Professor Precario Ex faceva parte della Comunità della BANCA POPOLARE DELL'EMILIA ROMAGNA all'Estero" . Egli protestò e chiese spiegazioni alla sua ex Banca BPER a cui aveva chiesto , prima dell'estinzione del Conto corrente, il trasferimento da ING DIRECT alla medesima BPER : come poteva fare parte della Comunità della BPER all'estero se non lo era più neanche in quella in Italia? Visti tanti lati scuri in questa vicenda, io ho chiesto al Professore Africano se vedeva anche lui qualche relazione tra la sua abitazione milanese tutt'ora occupata dalla criminalità mafiosa dal 14.05.1999, DUE COMMISSARIATI DI POLIZIA COMPETENTI PER TERRITORIO DI ZONA CORVETTO - Commissariato Scalo Romana di Via Shopin e Commissariato Mecenate di Via Quintiliano - A MILANO CHE NON GLI HANNO RINNOVATO IL PERMESSO DI SOGGIORNO pur essendo titolare dello Status di Rifugiato politico dal 2000, il suo Dirigente scolastico mafioso Dario D'Andrea che lo ha, ingiustamente, licenziato da un impiego pubblico SOLO PERCHE' E' NEGRO, il pericolo costante di essere ucciso e il comportamento della Banca che gli ha, ingiustamente, estinto il suo Conto bancario nel 2015.
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

di Mwalimu Yakobo:
Il diritto ad ottenere la protezione internazionale, l'Asilo politico,ai sensi della Convenzione di Ginevra del 28 luglio 1951..., spetta a chiunque è perseguitato o teme di essere perseguitato dal suo Paese per motivi non solo politici ma anche di natura personale affettivo : orientamento/disorientamento sessuale diverso, per esempio.
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

di Mwalimu Yakobo:
Giovedì 24.08.17. Il famoso illustrissimo signor Preside ( anche adesso è meglio non dire il suo nome né il cognome: Si chiama Dario D'Andrea nato a Lecco nel 1955) della Scuola dove il mio carissimo amico lavora, invece di chiedere scusa per il suo comportamento razzista e mafioso nei confronti di un professore italiano di origine africana, in una lettera/diffida ha appena ripetuto sostanzialmente , quello che aveva dichiarato la sua segretaria al professore Precario Ex in una conversazione telefonica di questo tenore , come mi è stato riferito: " qui, nella mia scuola, noi non vogliamo il professore Negro; non me ne frega niente della legge né delle disposizioni del MIUR... Chiaro?". Questo è sostanzialmente il contenuto del pezzo di carta/diffida, una email sulla carta intestata che il Preside ha fatto pervenire al mio carissimo amico Professor Precario Ex. Egli, il Dirigente scolastico coglione e testa di c...o non ha avuto il coraggio di presentare una bella querela in sede penale per presunta diffamazione perché sa di essere nel torto. Il Professor Precario Ex ,sotto il mio suggerimento anche con la mia assistenza legale gratuitamente, ha già presentato denuncia ( non necessaria in quanto si tratta di illeciti penali che offendono anche la P.A. e quindi si procede d'ufficio...) alla Magistratura penale contro il suo Preside. Il Dirigentone scolastico sarà sicuramente condannato al reintegro del Professore Africano. Mentre dal punto di vista della condanna penale, pare che il Preside coglione e testa di c...o sia confortato dal fatto che
i processi nel nostro Paese durano un pochettino: ora che arriverà una sentenza definitiva di condanna , egli sarà già andato in pensione e il reato caduto in prescrizione!
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

di Mwalimu Yakobo:
Giovedì 24.08.17. Il famoso illustrissimo signor Preside ( anche adesso è meglio non dire il suo nome ; siamo autorizzati a dire solo il suo cognome e che è pure un komunista incallito : si chiama Dario D'Andrea nato a Lecco nel 1955 Dirigente scolastico del Liceo "Erasmo da Rotterdam" di Sesto San Giovanni dove lavora il mio carissimo amico ) invece di chiedere scusa per il suo comportamento razzista e mafioso nei confronti di un professore italiano di origine africana, in una lettera/diffida ha appena ripetuto sostanzialmente , quello che aveva dichiarato la sua segretaria al professore Precario Ex in una conversazione telefonica di questo tenore , come mi è stato riferito: " qui, nella mia scuola, noi non vogliamo il professore Negro; non me ne frega niente della legge né delle disposizioni del MIUR... Chiaro?". Questo è sostanzialmente il contenuto del pezzo di carta/diffida, una email sulla carta intestata che il Preside ha fatto pervenire al mio carissimo amico Professor Precario Ex. Egli, il Dirigente scolastico coglione e testa di c...o non ha avuto il coraggio di presentare una bella querela in sede penale per presunta diffamazione perché sa di essere nel torto. Il Professor Precario Ex ,sotto il mio suggerimento anche con la mia assistenza legale gratuitamente, ha già presentato denuncia ( non necessaria in quanto si tratta di illeciti penali che offendono anche la P.A. e quindi si procede d'ufficio...) alla Magistratura penale contro il suo Preside. Il Dirigentone scolastico sarà sicuramente condannato al reintegro del Professore Africano. Mentre dal punto di vista della condanna penale, pare che il Preside coglione e testa di c...o sia confortato dal fatto che
i processi nel nostro Paese durano un pochettino: ora che arriverà la sentenza definitiva di condanna , egli sarà già andato in pensione e il reato caduto in prescrizione!
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

di Mwalimu Yakobo:
Era il 03 luglio 2015. La foto è stata scattata in un Supermercato di Via Dei Missaglia a Milano. In quel periodo il Professor Precario Ex dormiva fuori sulla panchina e c'era un rischio concreto di essere ucciso per impedirgli di godere dei diritti pregressi che gli derivavano dallo Status di Rifugiato politico che lo Stato Italiano gli ha concesso il 29 settembre 2000. In quella mattina egli era stato convocato in Questura di Milano per il rinnovo del Permesso di soggiorno( mentre il Commissariato Mecenate di Milano gli aveva già dato un permesso di soggiorno, nell'Ottobre 2013 appena aveva firmato un contratto di lavoro a tempo indeterminato come Maestro Elementare presso l'Istituto Comprensivo "Marcello Candia" di Via Polesine a Milano in Zona Corvetto), NON VALIDO che scadrà nel 2018. La non validità del suo Permesso di soggiorno, ai fini della reiscrizione anagrafica( egli era un senza fissa dimora a sua insaputa e l'ha scoperto quel giorno in Questura di Milano mentre stava denunciando il fatto che la mattina del 28 maggio 2015, mentre si trovava a Trento a camminare in montagna, si era salvato da un incidente stradale deliberatamente provocato da don Cesere Volontè, un missionario italiano d'Africa con cui aveva avuto dei grossi problemi più di 20 anni prima a Milano(Lacchiarella), solo per uno dei tanti miracoli della Madonna.
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Martedì 29 agosto 2017.
di Mwalimu Yakobo:
IN ITALIA LA CRIMINALITÀ MAFIOSA STA ANCHE NELLE BANCHE E PRECISAMENTE NELLA BNL DI MILANO.
Il Chiarissimo Professore Precario Ex, mio carissimo amico , in quest'ultimo mese di Luglio 2017, mi riferisce di avere avuto un intenso e proficuo contatto via email e telefono con i membri della criminalità organizzata di tipo mafioso( se egli, dal 28 maggio 2015, mentre si trovava a Trento, ad oggi, rischia quotidianamente di essere ucciso per impedirgli di ritornare in possesso dei suoi beni mobili e l'immobile sua Residenza milanese occupata dal 14.05.1999, non vi è un'altra qualificazione se non quella di criminalità mafiosa). I risultati di questo contatto intenso e proficuo è stato che: 1) in data 29.07.2017, il Commissariato di polizia Mecenate di Milano Corvetto competente per territorio, ha ordinato ad una signora italiana processualmente non imputabile , con cui il Professore Africano vive dal 2000, e cioè, da quando ha ottenuto l'Asilo politico dallo Stato Italiano ai sensi della Convenzione di Ginevra del 28 luglio 1951..., di non aprire la porta di casa. La notte tra il 29 e 30 luglio 2017, il Professore Negro ha dormito fuori sulla panchina senza possibilità di andare in albergo perché era uscito di casa senza i documenti. 2) la Banca BNL Agenzia N.3 di Corso Buenos Aires a Milano che deve pagare al Professore Precario Ex un assegno bancario, a titolo di risarcimento danni morali e materiali, non inferiore al valore attuale dell'immobile che gli è stato indebitamente sottratto , ha messo in piedi un sistema di controllo e di intercettazioni telefoniche ma soprattutto di geo localizzazione sugli spostamenti del professore per aggredirlo fisicamente.
La Banca ING DIRECT che alla fine del 2014 ha ricevuto un ordine dell'autorità giudiziaria di restituire l'immobile al Rifugiato politico, aveva tenuto lo stesso comportamento criminale di intercettazione e geo localizzazione ai danni del professore nel 2015 mentre egli si trovava a camminare in montagna a Trento.
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Mercoledì 30.08.2017.
SESSO,SOLDI,PASSIONE E PAZZIA sono gli ingredienti di un cocktail micidiale che nel momento di alta tensione, nel 2015, doveva fare saltare in aria il mio carissimo amico che non si è ancora ripreso dal trauma e dello spavento che si è preso. Dunque, i criminali italiani e non(ma soprattutto italiani) che perseguitano il mio carissimo amico, da come me l'ha raccontato, avrebbero fatto ricorso, perfino, ad una donna con qualche problema psichico - nella forma di schizofrenia paranoide che è la peggiore che esista, sul mercato, in termini di pericolosità - pagandola di tanti soldi. Ho detto al mio carissimo amico di ringraziare Iddio e la Madonna - non so se egli crede nel nostro Dio bianco e occidentale - che era salvo per miracolo e che comunque che non c'era niente da meravigliarsi perché anche i grandi criminali, per esempio, i terroristi di ogni matrice ricorrono spesso al "savoir faire" dei malati mentali, ma lucidi, per compiere degli attentati di grande rilievo e fare un gran numero di vittime innocenti. E, nel suo caso, se ci fosse stata una statistica in cui si parlasse della sua comparsa , le indagini sull'accertamento della verità, sul suo caso sarebbero state le più veloci possibili e sarebbero state affidate al famoso poliziotto del quartiere, per competenza territoriale, proprio quel Dirigente poliziotto che qualche anno prima aveva compiuto un atto di prevenzione per la futura commissione di reati contro l'extracomunitario NON AVENDOGLI RINNOVATO IL PERMESSO DI SOGGIORNO pur essendo titolare di uno Status di rifugiato politico. Il suo caso, quindi, si sarebbe potuto chiudere in poco tempo con una dichiarazione del poliziotto Dirigente che poteva essere, più o meno, di questo tenore:" qui nel Commissariato, che ho io l'onore di dirigere, non è giunta alcuna comunicazione di denunzia(anche se ci fosse una denunzia in questo senso, noi, come istituzione, dobbiamo mantenere riserbo anche perché io, personalmente, ho preso degli impegni, che devo mantenere, con un cittadino italiano proprietario dell'immobile - il quale cittadino pregiudicato mi ha permesso di arrotondare lo stipendio e di continuare a pagare regolarmente il mio mutuo - che lo straniero ha occupato, a titolo di comodato gratuito ma oneroso, dal mese di Gennaio 1992 al mese di Maggio 1999 come risulta dagli atti del mio ufficio )in merito alla scomparsa dello STRANIERO SENZA PERMESSO DI SOGGIORNO VALIDO dal 2007, come da me certificato agli atti; comunque la scomparsa di questo straniero incensurato potrebbe essere stato un incidente in montagna, a Trento, che era stato previsto e programmato da tempo! E' vero che lo straniero scomparso risulta essere titolare di uno status di rifugiato politico concessogli da Roma; ma, qui sul campo, competente sono io; nel mio Commissariato comando io, e a me, non me ne frega niente delle disposizioni del Ministero di Roma! E poi, il mio confessore, un prete missionario d'Africa,don Cesare Volonté nato il 10/12/1927 a Saronno (Va), anche egli pregiudicato...e che conosce molto bene lo straniero da quando era in Africa un selvaggio pagano- ne è rimasto tale perché il prete non è riuscito a convertilo e a domarlo -, mi ha rassicurato che dello straniero scomparso nessuno se ne accorgerà. Non ho altro da aggiungere". Presunta dichiarazione spontanea resa da un territorialmente competente(Dirigente molto competente) Dirigente di un Commissariato di Milano Sud in data 28 maggio 2015 a Trento.
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Martedì 31 agosto 2017.
di Mwalimu Yakobo:
IN ITALIA LA CRIMINALITÀ MAFIOSA STA ANCHE NELLE BANCHE E PRECISAMENTE NELLA BNL DI MILANO AGENZIA N.3 DI CORSO BUENOS AIRES N.15
Il Chiarissimo Professore Precario Ex, mio carissimo amico , in quest'ultimo mese di Luglio 2017, mi riferisce di avere avuto un intenso e proficuo contatto via email e telefono con i membri della criminalità organizzata di tipo mafioso( se egli, dal 28 maggio 2015, mentre si trovava a Trento, ad oggi, rischia quotidianamente di essere ucciso per impedirgli di ritornare in possesso dei suoi beni mobili e l'immobile sua Residenza milanese occupata dal 14.05.1999, non vi è un'altra qualificazione se non quella di criminalità mafiosa). I risultati di questo contatto intenso e proficuo è stato che: 1) in data 29.07.2017, il Commissariato di polizia Mecenate di Milano Corvetto competente per territorio, ha ordinato ad una signora italiana processualmente non imputabile , con cui il Professore Africano vive dal 2000, e cioè, da quando ha ottenuto l'Asilo politico dallo Stato Italiano ai sensi della Convenzione di Ginevra del 28 luglio 1951..., di non aprire la porta di casa. La notte tra il 29 e 30 luglio 2017, il Professore Negro ha dormito fuori sulla panchina senza possibilità di andare in albergo perché era uscito di casa senza i documenti. 2) la Banca BNL Agenzia N.3 di Corso Buenos Aires a Milano che deve pagare al Professore Precario Ex un assegno bancario, a titolo di risarcimento danni morali e materiali, non inferiore al valore attuale dell'immobile che gli è stato indebitamente sottratto , ha messo in piedi un sistema di controllo e di intercettazioni telefoniche ma soprattutto di geo localizzazione sugli spostamenti del professore per aggredirlo fisicamente e farlo tacere per sempre.
La Banca ING DIRECT che alla fine del 2014 ha ricevuto un ordine dell'autorità giudiziaria di restituire l'immobile al Rifugiato politico, aveva tenuto lo stesso comportamento criminale di intercettazione e geo localizzazione ai danni del professore nel 2015 mentre egli si trovava a camminare in montagna a Trento.
Gli indizi al riguardo in questo senso sono gravi, precisi e concordanti.
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Lunedì, 04 settembre 2017.
di Mwalimu Yakobo:
IN ITALIA LA CRIMINALITÀ MAFIOSA STA ANCHE NELLE BANCHE E PRECISAMENTE NELLA BNL DI MILANO.
Il Chiarissimo Professore Precario Ex, mio carissimo amico , in quest'ultimo mese di Luglio 2017, mi riferisce di avere avuto un intenso e proficuo contatto via email e telefono con i membri della criminalità organizzata di tipo mafioso( se egli, dal 28 maggio 2015, mentre si trovava a Trento, ad oggi, rischia quotidianamente di essere ucciso per impedirgli di ritornare in possesso dei suoi beni mobili e l'immobile sua Residenza milanese occupata dal 14.05.1999, non vi è un'altra qualificazione se non quella di criminalità mafiosa). I risultati di questo contatto intenso e proficuo è stato che: 1) in data 29.07.2017, il Commissariato di polizia Mecenate di Milano Corvetto competente per territorio, che senza il quale i crimini in questione non si sarebbero potuti compiere già da anni, ha ordinato ad una signora italiana processualmente non imputabile , con cui il Professore Africano vive dal 2000, e cioè, da quando ha ottenuto l'Asilo politico dallo Stato Italiano ai sensi della Convenzione di Ginevra del 28 luglio 1951..., di non aprire la porta di casa. Per cui, la notte tra il 29 e 30 luglio 2017, il Professore Negro ha dormito fuori sulla panchina senza possibilità di andare in albergo perché era uscito di casa senza i documenti. 2) la Banca BNL Agenzia N.3 di Corso Buenos Aires a Milano che deve pagare al Professore Precario Ex un assegno bancario, a titolo di risarcimento danni morali e materiali, non inferiore al valore attuale dell'immobile che gli è stato indebitamente sottratto , ha messo in piedi un sistema di controllo e di intercettazioni telefoniche ma soprattutto di geo localizzazione sugli spostamenti del professore per aggredirlo fisicamente e farlo tacere per sempre.
La Banca ING DIRECT che alla fine del 2014 ha ricevuto un ordine dell'autorità giudiziaria di restituire l'immobile al Rifugiato politico, aveva tenuto lo stesso comportamento criminale di intercettazione e geo localizzazione ai danni del professore nel 2015 mentre egli si trovava a camminare in montagna a Trento.
Gli indizi al riguardo in questo senso sono gravi, precisi e concordanti.
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

di Mwalimu Yakobo:
"SPORCO BIANCO RAZZISTA!".
In data odierna 04.09.2017, il chiarissimo Professor Precario Ex ,mio carissimo amico, mi riferisce di avere dato dello" sporco Bianco razzista" al Preside Domenico BALBI dell'Istituto Superiore "Albe Steiner" di Milano assieme a numerosi altri Dirigenti scolastici tra cui Dario D'ANDREA del Liceo "Erasmo da Rotterdam" di Sesto San Giovanni e Amalia CATALANO dell'Istituto Superiore "Bertarelli - Ferraris" di Milano che non lo hanno assunto presso la loro corte semplicemente perché è Negro. Il Preside Domenico BALBI, tra il mese di Ottobre e Novembre 2016, fece tre convocazioni per un posto a supplenza. In tutte e tre convocazioni , dei 72 docenti convocati, e cioè, che hanno ricevuto la comunicazione del banco di concorso, solo il Professore Precario Ex ha risposto " presente!" Eppure, il barone di turno Eccellentissimus signor Preside non lo ho assunto neanche per un giorno di supplenza perché è Negro.
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

di Mwalimu Yakobo:
Martedì, 05.09.2017.
IN ITALIA LA CRIMINALITA' MAFIOSA STA ANCHE NELLE BANCHE E PRECISAMENTE NELLA BANCA POPOLARE DELL'EMILIA ROMAGNA - BPER - AGENZIA 9 DI MILANO
101, Corso Lodi - 20139 Milano (MI)
tel. 02 55231508
Il chiarissimo Professor Precario Ex, mio carissimo amico, mi riferisce che in data odierna del 05.09.2017, ha avuto un colloquio telefonico abbastanza agitato con il Direttore della BPER di Milano Agenzia n.9.
Il Direttore in questione è colui che gli telefonò mentre era a Trento nel mese di Maggio 2015 per perfezionare le modalità di intercettazione/pedinamento e di geo localizzazione del Professore Africano per poi tentare di investirlo con una macchina mentre egli faceva le sue quotidiane camminate in montagna a Trento nella località vicino alla Questura di Trento.
Il Direttore in questione è colui che estinse il Conto corrente del Professore a sua insaputa.
Il Professor Precario Ex ha telefonato alla sua ex Banca BPER per sollecitare l'invio di un assegno bancario che non deve, comunque, essere inferiore al valore attuale dell'immobile sua residenza milanese che gli è stato sottratto dal 14.05.1999 costringendolo a richiedere l'Asilo politico allo Stato Italiano che gliel'ha concesso nel 2000.
Il Professore Ex Precario ha informato il Direttore di Banca che egli, il Direttore bancario, sarà perseguito dalla Magistratura penale non solo per i reati contro il patrimonio: appropriazione indebita, furto aggravato, peculato, violazione di domicilio., etc..., ma anche per i reati contro la persona: persecuzione personale per motivi razziali e tentato omicidio in concorso di persone o favoreggiamento con l'ex padrone di casa il signor Toffali Giorgio marito di Mazzolla Ludovica, ai danni del Professore Italiano Negro di origine africana.
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

di Mwalimu Yakobo.
Noi proponiamo che i concorsi pubblici a Cattedra vadano aboliti!
Lo Stato deve assumere in ruolo tutti gli insegnanti che hanno conseguito il titolo di Abilitazione all'insegnamento o che abbiano maturato almeno tre anni di servizio, e cioè, 360 giorni, anche non continuativi , di insegnamento nella Scuola pubblica Statale.
http://www.orizzontescuola.it/governo-conferma-concorso-ab…/
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

di Mwalimu Yakobo.
Venerdì,08.09.2017.
I CONCORSI PUBBLICI A CATTEDRA VANNO ABOLITI!
Noi proponiamo che i concorsi pubblici a Cattedra vadano aboliti!
Lo Stato deve assumere in ruolo, sui posti disponibili e vacanti, tutti gli insegnanti che hanno conseguito il titolo di Abilitazione all'insegnamento o che abbiano maturato almeno tre anni di servizio, e cioè, 360 giorni, anche non continuativi , di insegnamento nella Scuola pubblica Statale.
http://www.orizzontescuola.it/governo-conferma-concorso-ab…/
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

di Mwalimu Yakobo:
Venerdì,, 08.09.2017.
IN ITALIA LA CRIMINALITA' MAFIOSA STA ANCHE NELLE BANCHE E PRECISAMENTE NELLA BANCA POPOLARE DELL'EMILIA ROMAGNA - BPER - AGENZIA 9 DI MILANO
101, Corso Lodi - 20139 Milano (MI)
tel. 02 55231508
Il chiarissimo Professor Precario Ex, mio carissimo amico, mi riferisce che in data 05.09.2017, ha avuto un colloquio telefonico abbastanza agitato con il Direttore della BPER di Milano Agenzia n.9.
Il Direttore in questione è colui che gli telefonò mentre era a Trento nel mese di Maggio 2015 per perfezionare la modalità di pedinamento e di geo localizzazione del Professore Africano per poi tentare di ucciderlo con l'investimento di una macchina mentre egli faceva le sue quotidiane camminate in montagna a Trento nella località vicino alla Questura di Trento.
Il Direttore in questione è colui che estinse il Conto corrente del Professore a sua insaputa.
Il Professor Precario Ex ha telefonato alla sua ex Banca per sollecitare l'invio di un assegno bancario non inferiore al valore dell'immobile sua residenza milanese che gli è stato sottratto dal 14.05.1999 costringendolo a richiedere l'Asilo politico allo Stato Italiano che gliel'ha concesso nel 2000 ai sensi della Convenzione di Ginevra del 28 luglio 1951...
Il Professore Ex Precario ha informato tale Direttore di Banca che egli, il Direttore bancario, sarà perseguito dalla Magistratura penale non solo per i reati contro il patrimonio: appropriazione indebita, furto aggravato, peculato, violazione di domicilio., etc..., ma anche per i reati contro la persona: persecuzione personale per motivi razziali e tentato omicidio in concorso di persone o favoreggiamento con l'ex padrone di casa il signor Toffali Giorgio marito di Mazzolla Ludovica, ai danni del Professore Italiano Negro di origine africana.
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

di Mwalimu Yakobo:
Sabato, 09.09.2017.
IN ITALIA LA CRIMINALITA' MAFIOSA STA ANCHE NELLE BANCHE E PRECISAMENTE NELLA BANCA POPOLARE DELL'EMILIA ROMAGNA - BPER - AGENZIA 9 DI MILANO
101, Corso Lodi - 20139 Milano (MI)
tel. 02 55231508
Il chiarissimo Professor Precario Ex, mio carissimo amico, mi riferisce che in data 05.09.2017, ha avuto un colloquio telefonico abbastanza agitato con il Direttore della BPER di Milano Agenzia n.9.
Il Direttore in questione è colui che gli telefonò mentre era a Trento nel mese di Maggio 2015 per perfezionare la modalità di pedinamento e di geo localizzazione del Professore Africano per poi tentare di ucciderlo con l'investimento di una macchina mentre egli faceva le sue quotidiane camminate in montagna a Trento nella località vicino alla Questura di Trento.
Il Direttore in questione è colui che estinse il Conto corrente del Professore a sua insaputa.
Il Professor Precario Ex ha telefonato alla sua ex Banca per sollecitare l'invio di un assegno bancario non inferiore al valore dell'immobile sua residenza milanese che gli è stato sottratto dal 14.05.1999 costringendolo a richiedere l'Asilo politico allo Stato Italiano che gliel'ha concesso nel 2000 ai sensi della Convenzione di Ginevra del 28 luglio 1951...
Il Professore Ex Precario ha informato tale Direttore di Banca che egli, il Direttore bancario, sarà perseguito dalla Magistratura penale non solo per i reati contro il patrimonio: appropriazione indebita, furto aggravato, peculato, violazione di domicilio., etc..., ma anche per i reati contro la persona: persecuzione personale per motivi razziali e tentato omicidio in concorso di persone o favoreggiamento con l'ex padrone di casa il signor Toffali Giorgio marito di Mazzolla Ludovica, ai danni del Professore Italiano Negro di origine africana.
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

di Mwalimu Yakobo:
10.09.2016.
Domenica, 10.09.2017.
Il chiarissimo Professor Precario Ex, mio carissimo amico, oggi mi ha fatto partecipe di un po' dei suoi ricordi. Egli si ricorda che esattamente un anno fa decise di andare a parlare guardandolo in faccia con il suo Preside Dario D'Andrea, quel preside coglione testa di c...o, mafioso, corrotto, razzista e ladro degli stipendi di un professore Africano che sono stati regalati a tre Istituti bancari milanesi mafiosissimi ( la ING DIRECT, la BNL Agenzia N.3 di Corso Buenos Aires N.15 e la BPER Agenzia N.9 il cui Direttore ,nel mese di Maggio 2015, telefonò al professore africano mentre era a camminare in montagna a Trento , per geo localizzarlo in vista di un omicidio con incidente stradale da provocare che era stato programmato) che oltre ad avergli rubato la casa e i soldi della casa, ora tentano tutti i giorni di rubare anche la vita del Professore Italiano Negro di origine africana.
Una mattina di un anno fa nel 2016, il Professore Precario Ex che non aveva ancora misurato il grado di malvagità del suo Preside che lo salutava stringendogli la mano e con il sorriso sotto i baffi, andò al suo Liceo per parlare con il Preside. Il professore era armato di argomenti, di documenti di citazioni degli articoli di legge violata ma soprattutto egli era armato del suo contratto di lavoro da fare leggere a quel criminale komunista di preside. Il Preside era talmente sicuro che il Professor Precario Ex non avrebbe mai potuto dimostrare di avere ragione( perché, secondo i piani , egli sarebbe dovuto essere ucciso nelle more del processo...) che non ha voluto neanche vedere i documenti...Egli disse testualmente al Professore Precario che gli mostrava i documenti , una Circolare del MIUR applicativa della legge 107/2015 Art.1 comma 99 - il Professore Precario è venuto a conoscenza dell'esistenza della Circolare ministeriale e del punto che lo riguardava solo dopo aver minacciato il Preside di denuncia penale che alla fine l'ha tirato fuori ...- in base alla quale era stato disposto il suo passaggio di ruolo :" Li conosco! li ho firmati io!"
*un anno fa il Professore Ex Precario aveva postato questo: "E se, in tutta questa storia di irregolarità scolastica, diciamo così, narrata dal professor Precario tramite me suo carissimo amico, ci fosse dietro una criminalità organizzata di tipo mafioso(i mafiosi non sono solo quelli che sparano nelle strade di Palermo;speriamo adesso un po' meno)che si è insediata anche a Milano? Fosse così, si potrebbe pensare che stiamo andando verso l'unità d'Italia che non si è ancora del tutto completato!" * a distanza di più di due anni, dai fatti di Trento del 28.05.2015 giorno in cui il Professore Africano ha subito un primo tentato omicidio mentre si trovava a Trento perché aveva deciso di lasciare la città di Milano dove è residente dal 12.02.1982, e di andare a vivere in una bella e tranquilla citta di Trento, pare che, ormai, non vi sia più dubbi CHE SI TRATTI DELLA CRIMINALITÀ ORGANIZZATA MAFIOSA con a capo don Cesere Volonté di Lacchiarella(Mi) nato a Saronno nel 1927...nonché numerose altre persone tra cui anche gli elementi deviati della polizia del COMMISSARIATO MECENATE di Zona Corvetto a Milano e qualche carabiniere...
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

di Mwalimu Yakobo:
Martedì , 13.09.2017
"SPORCO BIANCO RAZZISTA!".
In data 04.09.2017, il chiarissimo Professor Precario Ex ,mio carissimo amico, che ad oggi non ha ancora ripreso il servizio pur essendo stato reintegrato quest'anno scolastico 2017/2018 nella sua Cattedra A019, mi riferisce di avere dato dello" sporco Bianco razzista" al Preside Domenico BALBI dell'Istituto Superiore "Albe Steiner" di Milano assieme a numerosi altri Dirigenti scolastici milanesi tra cui Dario D'ANDREA del Liceo "Erasmo da Rotterdam" di Sesto San Giovanni, il capo della banda criminale e Amalia CATALANO dell'Istituto Superiore "Bertarelli - Ferraris" di Milano che non lo hanno assunto presso la loro corte scolastica semplicemente perché è un Negro non sporco come loro ma pulito.
Il Preside Domenico BALBI, tra il mese di Ottobre e Novembre 2016, fece tre convocazioni per un posto a supplenza. In tutte e tre convocazioni , dei 72 docenti convocati, e cioè, che hanno ricevuto la comunicazione del bando di concorso, solo il Professore Precario Ex ha risposto " presente!" Eppure, il barone di turno Eccellentissimus signor Preside non lo ha assunto neanche per un giorno di supplenza perché è un Negro pulito non sporco come lui.
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

di Mwalimu Yakobo:
Sabato, 16.09.2017.
"SPORCO BIANCO RAZZISTA"
Il chiarissimo Professore Precario Ex , mio carissimo amico, mi riferisce che in date 12 e 13 settembre 2017, nonostante che fosse stato reintegrato per l'anno scolastico 2017/2018 nella sua Cattedra A019 con tanto di certificazioni del MIUR su SIDI,*** la Preside CATALANO Amalia, Dirigente scolastico dell'Istituto Superiore "Bertarelli - Ferraris" di Milano, ha preteso che il Professore Africano andasse nell'ufficio di Sua Maestà la Signora Preside per un colloquio di assunzione.
Il Professore Italiano Negro di origine africana - da come me l'ha riferito - si è rifiutato categoricamente...Egli mi ha detto che si sarebbe ugualmente rifiutato anche se il reato di concussione tentato fosse consistito in una richiesta di prestazione, in ufficio, di tipo piacevole. Il fatto è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Milano.
*** In data odierna del 16.09.2017, il chiarissimo Professore Precario Ex, mi ha confidato che la sua iscrizione su SIDI come docente assunto di ruolo all'Istituto Superiore "Bertarelli - Ferraris" di Milano, invece di registrarlo all'Istituto Magistrale Liceo "Erasmo da Rotterdam" di Sesto San Giovanni che è la Sede definitiva dove è stato disposto il suo passaggio di ruolo, nel 2016, potrebbe fare parte del grande disegno criminale messo in piedi dai due Presidi, D'ANDREA Dario e CATALANO Amalia, per fare apparire , in un periodo breve, che il Professore Africano non è mai stato oggetto di discriminazione e vittima del razzismo dei Dirigenti scolastici milanesi. Passato il periodo in cui bisogna registrare e comunicare al MIUR Centrale, i nominativi dei nuovi assunti, il Professore Africano sarebbe stato depennato definitivamente dal ruolo di docente perché nell'anno scolastico 2017/2018, non poteva diventare di ruolo non avendo vinto un concorso pubblico. Infatti, i due Presidi criminali raffinati, avrebbero ragione, perché , a differenza dell'anno scolastico 2015/2016, che ci sono state delle assunzioni scorrendo dalle graduatorie, nel 2016/2017, non vi sono state delle assunzioni straordinarie senza passare un concorso pubblico ai sensi della legge 107/2015. Il professore Precario Ex, invece, ha avuto la fortuna di prendere il treno che passava guidato da Matteo Renzi e diretto verso la BuonaScuola, ed è stato assunto nell'organico del Potenziamento a Gennaio 2016 con decorrenza economica del suo contratto di lavoro al 01 luglio 2016 secondo l'art. 1 comma 99 della legge 107/2015.